La solitudine di Higuain…

Capita a volte, che durante i viaggi di lavoro in treno o in aereo, si possano incontrare persone che da addetti ai lavori, abbiano le nostre stesse mete d’arrivo.

E’ capitato così 5 anni fa: destinazione Marassi; partito da Venezia, cambio a Milano e prendo il treno per Genova: Sampdoria – Milan. Lavoravo per la S.S.C.  Napoli di Bigon e Benitez; avevo la mansione di osservatore delle squadre avversarie e di seguire l’ultima gara della nostra successiva contendente, in quel caso la Sampdoria.

Mi ritrovai nello scompartimento assieme a una tifosa doriana delle mie parti e a Marco Pasotto, simpaticissima persona e, poi scoperto, illustre giornalista professionista.  Marco cura da anni la pagina del Milan per uno dei quotidiani più letti nella storia della Repubblica Italiana: “La Gazzetta dello Sport”.

Ne nacque un’amicizia fondata su discorsi tattici, dati statistici, sistemi di gioco e probabili formazioni che ci accompagno’ sino all’ingresso dello Stadio Luigi Ferraris.

Durante una calda serata di agosto, mentre ero seduto per un aperitivo a base di birra mi squilla il cellulare e noto con stupore, evidenziato sul display, il nome di Marco.

Rispondo meravigliato e ascolto la sua simpatica voce con accento meneghino; dopo vari “Come va?, Cosa fai adesso?”, arriva al punto e mi chiede cosa ne pensassi della mediocre prestazione di Higuain nella gara contro il Napoli della seconda giornata di campionato. In quella gara l’argentino era troppo isolato dai compagni, male servito e toccò ben pochi palloni incisivi. Premetto che per motivi professionali e di aggiornamento, tale partita l’avevo vista e analizzata proprio la mattina stessa dal mio pc di casa: colpo di fortuna.

Ho cercato di dare le mie considerazioni sulla base di quanto visto a video e ne è nato un intervento sulla “rosa” che mi ha dato enorme soddisfazione per l’aver risentito un giornalista di spessore come Marco che si è rivolto a me per pubblicare commenti tattici a livello nazionale.

Mi sono anche sentito un po’ meno solo e dimenticato di Higuain…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *